16:33 | Cortei e manifestazioni domani. Il piano del trasporto pubblico

Sabato 16 giugno, dalle 9 alle 14, si svolgerà la manifestazione organizzata dai sindacati Cgil- Cisl e Uil da piazza della Repubblica a piazza del Popolo. Il corteo sfilerà per via Emanuele Orlando, largo di Santa Susanna, via Barberini, piazza Barberini, via Sistina, piazza Trinità dei Monti e via Gabriele d’Annunzio. E’ prevista la partecipazione di circa 60 mila persone. Previste le deviazioni delle linee H, 36, 38, 40Express, 52, 53, 60Express, 61, 62, 63, 64, 70, 80Express, 80L, 84, 85, 86, 92, 116, 117, 119, 160Express, 170, 175, 492, 590, 630 e 910.

E sempre sabato, dalle 15 alle 21, un secondo corteo, indetto dal Coordinamento contro la Vivisezione, da piazza della Repubblica raggiungerà piazza Porta San Giovanni. La manifestazione sfilerà per via Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni e via Emanuele Filiberto. Limitazioni e deviazioni per le linee C3, H, 3Bus,  5, 14, 16, 36, 38, 40Express, 53, 60Express, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 86, 87, 92, 105, 170, 175, 360, 590, 649, 650, 665, 714, 810 e 910.

Infine sempre domani dopo due settimane di azioni, flash mob, blitz alla stazione Termini La meglio gioventù scende in piazza per una grande mobilitazione contro il precariato. Dopo aver attraversato Roma con “l’arrotino dei precari”, che da due giorni è in giro per la città a far sentire la propria voce, domani dalle 18 alle 22.00, la meglio gioventù sarà in Piazza Farnese a manifestare la  voglia di riprendersi la propria vita e il  paese.

Potrebbero interessarti anche