Roma è in vena di donazione (di sangue)

Raccolta_sangueOggi e domani nelle sette più importanti piazza della città sarà possibile donare il sangue nelle postazioni della Cri

ROMA – Parte questo week end a Roma ‘Dona il sangue, salva una vita’, l’iniziativa promossa da Roma Capitale in collaborazione con Croce Rossa Italiana.

Oggi e domani dalle ore 8 alle 11 saranno possibile donare il sangue nelle 7 postazioni della Cri nelle più importanti piazze della città. Oggi ci si può recare in piazza del Campidoglio, Castel Sant’ Angelo, Ponte Milvio, piazza Guglielmo Marconi, piazza dei Ravennati, piazza santa Maria Liberatrice, via Sicilia. Domani invece in piazza del Campidoglio, Castel sant’Angelo, Ponte Milvio, viale Europa, piazza dei Ravennati, piazza santa Maria Liberatrice, via Andrea Doria.

All’evento, presentato in Campidoglio dal sindaco Gianni Alemanno, dall’assessore alla Comunicazione e promozione Rosella Sensi, e dal commissario nazionale donatori sangue della Cri Paolo Scura, ha aderito anche il capitano della Roma Francesco Totti: il donatore più giovane di ciascuna postazione riceverà in regalo la maglia del calciatore giallorosso.

“Si tratta di un’iniziativa importante – ha spiegato l’assessore Sensi – che è solo l’inizio di un’informativa più stabile che daremo ai cittadini per sensibilizzarli sempre di più sul tema della donazione del sangue. Mi auguro che saranno in tanti a raccogliere questo invito – ha aggiunto Sensi – specie i giovani, che si sono sempre dimostrati sensibili ai problemi della nostra città”.

Paolo Scura, della Croce Rossa Italiana, ha spiegato che “in Italia servono circa 3 milioni di sacche di sangue l’anno. Nel Lazio abbiamo 500 iscritti alla Cri, che ogni anno riescono a raccogliere 20.000 sacche di sangue, ma nel Lazio ne mancano circa 30.000 sacche l’anno. Queste sono compensate grazie ai centri trasfusionali delle altre regioni, ma il Lazio non può continuare a chiedere il sangue agli altri”. Infine è intervenuto il sindaco, Gianni Alemanno: “Oggi diventa realtà il vecchio sogno di Roma Capitale di mobilitarsi per la donazione del sangue. Le strutture e i donatori ci sono, è soprattutto una questione di comunicazione e di cultura, ed è giusto che Roma Capitale si mobiliti per dare un segnale”.

La due giorni di “Dona il sangue, salva una vita” vivrà anche un momento di intrattenimento nella serata conclusiva dell’evento, sabato alle ore 21 presso il Globe Theatre di Villa Borghese andrà in scena uno spettacolo gratuito per tutta la cittadinanza, a cui hanno aderito gratuitamente comici Max Giusti e il duetto Lillo e Greg, i cantanti Marco Mengoni, Annnalisa Scarrone, Marco Carta e Pierdavide Carone. La serata, incentrata sulla musica, il cabaret e la danza, sarà presentata da Milly Carlucci.

Potrebbero interessarti anche