17:00 | Calciomercato Roma: via Osvaldo per Borini

Daniel Pablo Osvaldo è sul mercato. Venderlo non è una necessità, ma un obiettivo. Ovvero, la Roma è nella situazione ottimale per dettare prezzo e tempi: il ds Sabatini tratterà soltanto qualora dovessero arrivare offerte dai 15 milioni di euro in su.

A Trigoria ancora non sono giunte offerte, e per il club giallorosso il centravanti è incedibile, ma alcune società si stanno muovendo. Soprattutto in Spagna: è noto l’interesse del Malaga, ultimamente si sarebbe fatto sotto anche il Valencia. L’augurio è di poter trattare l’affare prima del 5 luglio, giorno dell’inizio del ritiro, in modo da consegnare a Zeman una rosa più simile possibile a quella che avrà a disposizione durante la stagione.

L’eventuale dipartita di Osvaldo è soprattutto legata al futuro di Borini: la Roma infatti è orientata a perdere almeno uno dei due pezzi dell’attacco (è tornato Borriello, ci sono Totti, Lamela, Bojan e la possibile promozione di Nico Lopez).  Sul rinnovo della comproprietà di Borini, tuttavia, c’è assoluto ottimismo. Non si crede alle voci per le quali il Parma sia orientato a voler trattare con un’altra società.

Si punta a rinnovare la compropretà alla stessa cifra pattuita a gennaio: 2,3 milioni di euro, altrimenti amen (l’idea nella peggiore delle ipotesi è spingersi fino a 4). Si ha poca voglia di spendere troppo. Una volta definita la situazione con l’attaccante si apriranno le danze: Osvaldo può essere la cessione più remunerativa e il 29 giugno il ds Sabatini saprà con certezza il bubget di mercato. Ma non lo dirà a nessuno. Come ovvio che sia.

Potrebbero interessarti anche