11:29 | Sviluppo Lazio, irruzione precari a convegno con Polverini

Irruzione di un gruppo di precari questa mattina in un convegno organizzato da Sviluppo Lazio in piazza di Pietra a Roma, cui partecipava la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. Al grido di “vergogna, vergogna”, i circa 20 precari hanno chiesto un incontro con i vertici di Sviluppo Lazio sollecitando la stabilizzazione del rapporto di lavoro che scade a fine giugno.

“Se in questa regione ci troviamo con 25 miliardi di debito qualche motivo ci sarà. Qualcuno ha utilizzato in passato lo strumento dei precari consentendo alle nostre aziende di implementare posti di lavoro per altri motivi”. Così la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini ha risposto alle contestazioni dei precari che questa mattina hanno fatto irruzione nella sala della Camera di Commercio di Roma, in Piazza Di Pietra, dove e’ in corso un convegno organizzato da Sviluppo Lazio.

“Ho fatto la sindacalista per tanti anni – ha detto Polverini – ma voi non siete vincitori di concorso e sapete che nella Pubblica Amministrazione ci sono delle regole a cui fare riferimento. Questo modo di protestare credo non sia dignitoso, per Sviluppo Lazio e per tutti i lavoratori che conducono battaglie in maniera seria”.

Dopo aver assicurato che ci sarà un incontro tra i precari e i vertici di Sviluppo Lazio, Polverini ha sottolineato che “i lavoratori che giustamente protestano devono comunque comprendere che quello che era possibile fare tre-quattro anni fa oggi non è più possibile farlo”.

Potrebbero interessarti anche