11:33 | Abi, Mussari riconfermato alla presidenza

Giuseppe Mussari è stato confermato presidente dell’Abi per il prossimo biennio. Mussari è stato indicato dai saggi per il nuovo mandato e il Comitato esecutivo dell’Abi ha approvato la proposta all’unanimità. Lo ha reso noto il vicepresidente Alessandro Azzi.

Le grandi banche non avevano alcuna riserva sulla conferma di Giuseppe Mussari alla presidenza dell’ Abi e il rinvio di maggio nell’ indicare il futuro presidente è stato dovuto solo all’ esigenza di una “pausa di riflessione” dopo la bufera giudiziaria su Mps. Lo ha affermato il presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo Giovanni Bazoli, uno dei saggi incaricati di indicare il candidato al vertice di Palazzo Altieri.

Su Mussari, ha detto Bazoli al termine del comitato esecutivo, “nessuna riserva. Il rinvio a maggio c’è stato solo per una pausa di riflessione per una ragione di rispetto verso le autorità e l’opinione pubblica perché qualche giorno prima era uscita la
notizia su un provvedimento penale su Mps, di cui Mussari era presidente, ma senza essere indagato. Nessun elemento di preoccupazione – ha aggiunto – solo l’esigenza di un chiarimento”.

“C’è stata – ha sottolineato Bazoli – qualche interpretazione sul significato dei rinvii che non corrispondeva al vero. A maggio ci si aspettava da parte dell’opinione pubblica un responso e sono stato individuato io come quello che aveva dubbi e riserve (sulla conferma di Mussari, ndr). Al mio nome è stato aggiunto quello di Unicredit” ovvero le due maggiori banche italiane da cui Mussari è stato sostenuto nella passata corsa per la presidenza. “Questo non era assolutamente vero – ha sottolineato il presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo – e l’opinione di Intesa e Unicredit era in linea con l’ opinione del comitato esecutivo dell’ Abi, opinione di apprezzamento per l’operato di Mussari nel biennio da presidente”.

Il rinvio, ha aggiunto Bazoli, c’è stato quindi “per una ragione di rispetto verso l’opinione pubblica. Verificato questo, si è confermato l’orientamento precedente e quindi la valutazione è stata unanime”.

La conferma di Mussari sarà ratificata dall’assemblea dell’Abi in programma nel mese di luglio.

Potrebbero interessarti anche