12:21 | Scioperi, disagi venerdì per chi viaggia, bus e treni a rischio

Disagi venerdì soprattutto per chi viaggia a causa dello sciopero nazionale che toccherà sia il settore pubblico sia quello privato, indetto dai sindacati di base.

Lo stop che riguarderà tutto il territorio nazionale per l’intera giornata ad esclusione dell’Emilia Romagna colpita dal terremoto, è stato proclamato dall’Unione sindacale italiana Usi-Ait, da Usb, Cub, Cib-Unicobas, Snater, Usi, Si.Cobas e dall’Orsa.
A rischio bus e metro, in modalità differenti da città a città ma anche i treni per lo sciopero di 24 ore, dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì, dei macchinisti iscritti all’Orsa.

Nello stessa giornata di venerdì sciopereranno, a livello nazionale anche i lavoratori delle Poste iscritti a Cobas Pt-Cub. Sciopero anche per il personale navigante, piloti e assistenti di volo, di Meridiana Fly iscritti all’Up. In Lombardia poi sciopera anche il personale di Sea a Linate e Malpensa aderente all’Usb, alla Cub trasporti e alla Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti.

A incrociare le braccia su tutto il territorio nazionale saranno anche i vigile del fuoco iscritti all’ Usb Wf.

Potrebbero interessarti anche