11:57 | Matematica, a due italiani il premio europeo della Ems

Due matematici italiani si sono aggiudicati il premio della Ems (Società Matematica Europea) che sono l’anticamera della medaglia Fields, massimo riconoscimento mondiale assegnato a matematici con meno di 40 anni. Il premio della Ems, riservato a giovani matematici europei under 35 in riconoscimento dei loro eccellenti contributi alla matematica, viene assegnato ogni 4 anni a 10 matematici.

Il valore monetario di ciascun premio è di 5.000 euro, l’ammontare dei premi è finanziato dalla Fondazione ‘Compositio Mathematica’, ma il prestigio associato è sicuramente impagabile. I vincitori sono stati scelti da una Giuria di 15 matematici di fama internazionale che operano in settori matematici largamente differenziati, presieduta da Frances Kirwan, dell’Università di Oxford. Fra i cinquanta matematici vincitori delle edizioni precedenti si era finora registrato un solo titolo italiano.

Ora, nell’albo d’oro della manifestazione entrano i nomi di Alessio Figalli, dell’Università di Austin in Texas e Corinna Ulcigrai dell’Università di Bristol. “Si tratta di matematici che si sono formati in Italia e che poi sono emigrati per lavoro. La loro vittoria testimonia l’ottimo livello della nostra scuola e però, effettivamente, è un segnale d’allarme che lavorino tutti all’ estero, perché faranno a loro volta scuola in paesi stranieri”, ha commentato Roberto Natalini, matematico dell’ Istituto per le Applicazioni del Calcolo del Cnr di Roma. “Bisognerebbe riuscire a trovare meccanismi per riuscire a riportare questi grandi talenti in Italia”, ha concluso.

Potrebbero interessarti anche