Presentato il Bilancio sociale della Sisal

Emilio-PetroneLe principali aree di intervento sociale sono il gioco responsabile e l’impegno per la comunità

 

ROMA – Muovendosi in uno dei settori più delicati e dinamici dell’economia italiana, quello dei giochi e delle scommesse, la Sisal ha deciso non da oggi di assumere un forte impegno di responsabilità sociale, proprio delle aziende che perseguono l’eccellenza. Nel presentare stamattina a Roma il Rapporto sociale 2011, il presidente Augusto Fantozzi e l’amministratore delegato Emilio Petrone hanno posto l’accento sulle due principali aree di intervento, il gioco responsabile e l’impegno per la comunità.

Sisal

Riguardo al primo punto, il programma della Sisal è finalizzato a promuovere un contesto di gioco legale, sicuro ed equilibrato, con particolare attenzione alla tutela dei giocatori e delle categorie più sensibili. I driver del programma si riferiscono in particolare da un lato alla tutela e al divieto del gioco ai minori e dall’altro alla prevenzione delle forme di gioco in eccesso e assistenza ai giocatori problematici.

Sull’impegno per la comunità, un programma strutturato di iniziative pone al centro le giovani generazioni e la loro formazione. I progetti si declinano in diverse aree di intervento che vanno da Sisal Academy, per il sostegno a giovani talenti, a Sisal per lo sport, come strumento di socializzazione, al sostegno del Piccolo Teatro di Milano, alla raccolta fondi per l’Airc e Telethon, all’aiuto alle popolazioni emiliane colpita dal terremoto.

Potrebbero interessarti anche