14:36 | Ntv, sui giornali pagina pubblicitaria polemica sulle stazioni di Tiburtina e Ostiense

Una pagina intera corredata da foto delle due stazioni romane con un messaggio rivolto al Presidente del Consiglio: così stamane NTV, la società concorrente di Trenitalia, si è presentata sui giornali italiani.

Tre foto su quattro riguardano la Stazione Tiburtina che, nonostante la gara per quel che riguarda la sua gestione, sia stata vinta da Grandi Stazioni, non è ancora funzionante per i viaggiatori. E lo stato di “abbandono” di Tiburtina, viene così registrato dalla società di Montezemolo che ricorda il fatto che “l’avveniristica struttura, progettata per l’Alta Velocità e per accogliere un flusso di 300 mila viaggiatori al giorno, è costata ai contribuenti italiani oltre 300 milioni di euro. Ed è stata inaugurata ben due volte: sia con il premier Berlusconi, a novembre dello scorso anno, sia con il Presidente Napolitano”.

NTV

Oggi la pagina pubblicitaria di NTV evidenzia che, nella nuova stazione romana, non ci sono informazioni per i viaggiatori né negozi per fornire servizi, c’è carenza di segnaletica, di parcheggi e di viabilità mentre il degrado rischia di corrodere parti della struttura. A questa forte critica si aggiunge la denuncia, verso il gruppo FS, per quel che riguarda la “ridicola” gabbia montata alla Stazione Ostiense che costringe i viaggiatori di Italo a effettuare un percorso vizioso per salire a bordo del treno.

Il messaggio si conclude invitando il Governo a intervenire immediatamente per evitare di presentare in queste condizioni, ai cittadini italiani e ai turisti, queste due stazioni della Capitale. L’apertura alla concorrenza nel settore ferroviario doveva portarci una guerra su prezzi e sui servizi offerti, invece ci si sta muovendo su presenze pubblicitarie dedicate all’accessibilità.

Dopo questa pagina acquistata da NTV quale sarà la risposta del gruppo FS?

Potrebbero interessarti anche