14:07 | Lazio, 1,5 milioni di euro per Istituto Sant’Alessio

”Anche in una situazione di estrema difficoltà economica, nella quale è stato riconfermato l’azzeramento del Fondo nazionale per la non autosufficienza, la Giunta Polverini sta continuando a garantire le risorse per i servizi rivolti ai disabili”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, a margine dell’incontro avvenuto in assessorato con il commissario speciale dell’Istituto Sant’Alessio Margherita di Savoia per ciechi e ipovedenti, Donato Robilotta.

”La conferma – ha continuato Forte – è lo stanziamento di 1,5 milioni di euro per le attività del Sant’Alessio a Roma e nelle sue sedi periferiche. Uno sforzo economico importante che ci permette di continuare con l’Ipab il lavoro svolto in questi mesi non solo per assicurare la continuità dei servizi, ma anche implementarli. Nell’ultimo anno, infatti, abbiamo inaugurato un nuovo centro periferico e, così come per gli altri settori, l’ obiettivo resta quello di rendere sempre più omogenee tra i diversi territori le risposte assistenziali. Un obiettivo che trova nelle Ipab delle pedine fondamentali, soprattutto grazie al loro patrimonio, come dimostrato dal successo dell’iniziativa del Free temporary shop Salvamamme presso il Sant’ Alessio che ci ha permesso di aiutare oltre mille bambini con disagio socio-economico in poche settimane”.

”Grazie all’impegno dell’assessore Forte e della Presidente Polverini il Sant’Alessio potrà usufruire di importanti risorse per mantenere e incrementare i servizi per i ciechi e per gli ipovedenti”, ha dichiarato il Commissario Straordinario dell’Ipab S. Alessio, Donato Robilotta. ” Ora – ha continuato Robilotta – possiamo continuare a lavorare con più serenità al risanamento dell’ente, riducendo il debito ereditato e cercando soluzioni e risorse per valorizzare l’ingente patrimonio di cui dispone per potenziare i servizi e per riportare il S. Alessio ad essere un’ eccellenza e un punto di riferimento per tutti i ciechi del Lazio e del Centro-Sud”.

Potrebbero interessarti anche