13:21 | Venerdì 20 luglio sciopero dei trasporti di 4 ore. A rischio bus, tram, metro e ferrovie

Venerdì 20 luglio sciopero del trasporto pubblico di 4 ore. L’agitazione è stata indetta da sindacati Confederali, Faisa Cisal, Orsa e Fast Confsal.

Dalle 8,30 alle 12,30 saranno a rischio le corse di autobus (anche Cotral), filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Alle 12,30, terminata la protesta, i mezzi eventualmente coinvolti nello sciopero riprenderanno il servizio viaggiatori solo dopo aver raggiunto, dai depositi, le linee e i capolinea di assegnazione. Per quanto riguarda la metropolitana, in caso di chiusura la riattivazione del servizio è prevista per le 14 circa. 
Sempre tra le 8,30 e le 12,30 l’agitazione potrebbe coinvolgere verificatori e addetti alle biglietterie. 

Per quanto riguarda Roma Servizi per la Mobilità, venerdì a partire dalle 11,30 e sino a fine giornata non saranno assicurate le attività dello sportello al pubblico di piazzale degli Archivi 40, all’Eur. Sempre dalle 11,30, non saranno garantite le informazioni del numero verde disabili 800154451; dalle 11,30 alle 18 il contact center infomobilità 0657003 potrà assicurare solo le informazioni sullo stato del servizio di trasporto pubblico. Non saranno inoltre garantite le attività dei box informazioni di Termini e Fiumicino e dei check point bus turistici di Laurentina e Aurelia (per quello di Ponte Mammolo è in corso la chiusura estiva).

Potrebbero interessarti anche