16:00 | Casa, 130 inquilini Enpaia intentano causa collettiva

130 inquilini appartenenti ai comitati degli inquilini Enpaia di Roma, residenti negli immobili in via Deserto di Gobi, via Benedetto Croce, via Righelli, via Grotta Perfetta, via Pian di Sco’ e via di Bonaiuto, avviano la prima causa collettiva nei confronti degli enti privatizzati con richiesta di danni per milioni di euro.

Gli inquilini si rivolgono al giudice civile di Roma per ottenere principalmente due obiettivi: acquistare il rispettivo alloggio come previsto e statuito del D.Lgs. 104/96; in subordine ottenere un risarcimento danni per ogni singolo inquilino pari a 500.000,00 euro, per un totale di 65 milioni di euro.

La causa sarà presentata domani a Roma in una conferenza da Asia-Usb e dai Comitati Inquilini Enpaia. “La vicenda degli enti previdenziali privatizzati – spiegano – rappresenta l’ennesimo scandalo italiano, per il quale si auspica che l’intervento della magistratura e le tutele che le istituzioni devono urgentemente definire possano garantire quei sacrosanti diritti negati per anni agli inquilini di questi enti”.

Potrebbero interessarti anche