Roberto Viola vicedirettore comunicazione della Ue

commissione_europeaAll’Agcom dal 2004, in Connect si occuperà media, reti e telecomunicazioni. In corsa per il suo posto all’Authority

 

ROMA – Roberto Viola è il nuovo vicedirettore generale della direzione generale Communications Networks, Content and Technology della Commissione europea, conosciuta anche come Connect. Attualmente Viola è segretario generale di Agcom, carica che ricopre dal 2004. Le data per l”insediamento non è ancora stata fissata.

Viola a Bruxelles assumerà competenze di primo piano nell’ambito della direzione generale che fa capo al commissario olandese Neelie Kroes, responsabile per l’applicazione dell’agenda digitale. In particolare, una volta insediatosi nel nuovo incarico, l’attuale segretario generale dell’Agcom avrà la responsabilità dei servizi che all’interno della direzione generale si occupano della regolamentazione delle reti di telecomunicazioni (e quindi anche delle frequenze) dei media e della sicurezza delle reti.

Prima entrare in Agcom, nel 1999, Viola ha lavorato all’Agenzia Spaziale Europea, prima come capo progetto per numerose iniziative a livello europeo poi come direttore del programma di telecomunicazioni avanzate diretto allo sviluppo di reti e servizi multimediali Artes 3.

Con la nomina di Viola a Bruxelles si apre la corsa alla poltrona di segretario generale della nuova Agcom guidata da Marcello Cardani, che proprio ieri, a Napoli, ha deliberato sulla composizione delle due commissioni.

Spetterà al nuovo Consiglio nominare il successore di Viola, presumibilmente non oltre settembre. Le altre due poltrone del segretariato generale sono occupate da Laura Aria (vice segretario, nominata a gennaio) e da Antonio Perrucci (vice segretario vicario).

Potrebbero interessarti anche