13:39 | Giochi: Codacons, Tar Lazio accoglie class action, ora decreto su ludopatie

La seconda sezione del Tar del Lazio ha accolto la class action presentata dal Codacons contro la pubblica amministrazione per non aver ancora “emesso il decreto contro le ludopatie e per la prevenzione del gioco compulsivo”. Lo annuncia l’associazione in una nota, sottolineando che i ministri competenti, Economia e Salute, dovranno emanare il decreto entro 60 giorni.

”Si tratta di una importante vittoria a tutela dei cittadini e dei giocatori -afferma il presidente Carlo Rienzi-. La grave crisi economica che attanaglia il nostro paese, la crescente pubblicità di giochi e il fiorire di sale da gioco su tutto il territorio ha contribuito a determinare una vera e propria emergenza sociale, caratterizzata da un preoccupante aumento delle dipendenze che troppo spesso sfociano in tragedie familiari. Per questo è indispensabile che i Ministeri competenti varino il decreto contro le ludopatie, in grado di salvare migliaia di giocatori e famiglie dal fallimento.

Ora -conclude Rienzi- se le istituzioni coinvolte non provvederanno a rispettare l’ordine del Tar nei tempi previsti, sarà inevitabile la nomina di un commissario ad acta che si sostituisca alla P.A.”.

Potrebbero interessarti anche