Il nuovo consiglio di amministrazione dell’Acqua Marcia

Basile_Maurizio_sliderTiziano Onesti nominato presidente, Maurizio Basile e Davide Franco i due nuovi consiglieri

 

 

ROMA – Dopo il passo indietro già annunciato della famiglia Caltagirone, l’Assemblea dei soci della società dell’Acqua Pia Antica Marcia ha nominato oggi il nuovo consiglio di amministrazione. Ne fanno parte il professor Tiziano Onesti, indicato dall’Assemblea quale presidente, il dottor Maurizio Basile e il dottor Davide Franco.

Il nuovo board, in carica per il prossimo triennio, ”composto da personalità indipendenti provenienti dal mondo accademico e professionale, avrà il compito di portare avanti e sviluppare il piano di riassetto del Gruppo Acqua Marcia attraverso l’adozione delle soluzioni più idonee allo scopo”, sottolinea una nota della società.

Il consiglio di amministrazione, già convocato per domani, ha all’ordine del giorno la nomina dell’amministratore delegato, che con ogni probabilità sarà Maurizio Basile. L’attuale ad Mario Resca, che era stato nominato il 26 aprile scorso, resta nel gruppo con la funzione di consulente.

Tiziano Onesti è professore ordinario di economia aziendale presso l’Università degli studi di Roma Tre e docente di contabilità e bilancio presso la Facoltà di economia della Luiss. E’ inoltre presidente del Collegio Sindacale di Risanamento Spa, consigliere di amministrazione indipendente di Gruppo L’Espresso e di Sai Investimenti. Tra i numerosi incarichi figura inoltre quello membro esterno dell’ Organismo di Vigilanza 231 di Eni Spa.

Il curriculum di Maurizio Basile è lungo e prestigioso. Lasciata infatti la guida dell’Ente tabacchi italiani, approda nel 2004 alla direzione dell’Anas, per passare l’anno dopo alla direzione finanza e controllo delle Ferrovie dello Stato. Trascorre ancora un anno e diventa amministratore delegato di Aeroporti di Roma, dove porta a termine un complesso piano di ristrutturazione. Nel 2009 il salto nell’amministrazione pubblica: è capo di gabinetto del sindaco Alemanno e successivamente amministratore delegato dell’Atac. Fino a ieri si è occupato dell’azienda di famiglia Isagro.

Davide Franco è membro della commissione funzioni giudiziarie dell’ Ordine dei dottori commercialisti di Roma, consulente del Ministero dell’ Interno in materia contabile, societaria e fiscale, nonché amministratore giudiziario nell’ ambito di procedimenti civili e penali su incarico di numerose sedi giudiziarie italiane. E’ legale rappresentante o membro del collegio sindacale di innumerevoli società (nel suo curriculum ci tiene a precisare che, oltre a quelli citati, “il sottoscritto ha espletato e ha tuttora in corso numerosi altri incarichi”).

Potrebbero interessarti anche