08:07 | Pagelle e tabellino di Lazio-Palermo

Allo stadio ‘Olimpico’ di Roma la Lazio supera per 3-0 il Palermo, nel match valido per la seconda giornata del campionato di serie A. Buone indicazioni dalla squadra di Petkovic, trascinata dal solito Klose. Seconda battuta d’arresto per la formazione di Sannino, trafitta per tre volte dagli avversari come all’esordio con il Napoli.

LAZIO

Marchetti  6 – Non viene mai sollecitato dalle iniziative del reparto offensivo rosanero, rendendosi protagonista solo di un paio di interventi in uscita.

Konko 6,5 – Molto propositivo sull’out di destra, gioca una grande quantità di palloni.

Biava 6,5 – Buona la sua marcatura su Miccoli, con la sua esperienza e prontezza nell’anticipo in grado di limitare l’azione del capitano rosanero.

Dias  6 – in coppia con Biava regala sicurezza al reparto arretrato della sua squadra.

Lulic 6,5 – Poco sfruttato nella prima frazione di gioco dalla manovra di gioco della sua squadra concentrata sull’out di destra, riesce a rendersi pericoloso nella ripresa regalando l’assist vincente a Klose per il terzo gol della sua squadra.

Ledesma 6,5 – Solita precisione nella gestione dei palloni in fase di costruzione della manovra di gioco, si conferma punto di riferimento imprescindibile anche della nuova Lazio targata Petkovic.

Mauri 6 – Pericoloso negli inserimenti senza palla in aria di rigore avversaria, regala sempre soluzioni interessanti alla manovra offensive della sua squadra. Dal 80’s.t. Onazi s.v.

Gonzalez 6,5 – Regala l’assist vincente a Klose sfruttando lo spazio concessogli da Garcia.

Hernanes 6,5 – Buone soluzioni offensive da parte del profeta, pericoloso dalle parti di Ujkani con un paio di conclusioni dalla distanza. Dal 86’s.t. Scaloni s.v.

Candreva 7 – Prova a rendersi pericoloso con le sue iniziative sulla fascia destra, sempre pronto a dettare soluzioni offensive interessanti ai compagni del reparto offensive, inventandosi nella ripresa la rete del raddoppio.

Klose  8 – Si conferma ‘animale d’aria di rigore’, con la zampata vincente che porta in vantaggio la sua squadra e tante giocate di qualità in fase di costruzione di gioco, con la sua seconda rete che pone la parola fine nell’incontro.  Dal 89’s.t. Kozak s.v.

Allenatore Petkovic 7 – La sua squadra conferma le buone indicazioni emerse contro l’Atalanta all’esordio in campionato, bissando la vittoria di Bergamo.

PALERMO

Ujkani 5 – Sorpreso in occasione dalla rete di Klose dalla girata ravvicinata del tedesco, appare in ritardo nella conclusione di Candreva che regala il doppio vantaggio ai padroni di casa.

Pisano 5,5 – Buona la sua copertura dell’out di destra, con un paio di buone iniziative offensive per l’esterno rosanero.

Von Bergen 5 – Protagonista della sgangherata difesa rosanero, concede troppo spazio a Klose in occasione del raddoppio del tedesco.

Cetto 5 – Ingaggia un duello fisico con Klose, salvando sulla linea di porta un tentativo di Konko nella prima frazione di gioco, ma perdendo il tedesco in occasione del vantaggio dei padroni di casa

Garcia 5 – Un paio di buone chiusure su Candreva, ma troppo leggera la sua marcatura su Gonzalez in occasione della rete di Klose nato da un assist dell’esterno biancoceleste.

Giorgi 5 – All’esordio in rosanero non brilla, con un suo disimpegno errato che da il via all’azione che porta al vantaggio dei padroni di casa firmato Klose. Dal 51’s.t. Rios  –  Agisce da vertice basso del rombo di centrocampo, provando senza successo a supportare l’azione della linea difensiva della sua squadra.

Kurtic 5 – Lanciato dal primo minuto lo sloveno prova a dettare i ritmi di gioco della sua squadra, commettendo qualche errore di misura di troppo. Dal 58’s.t. Hernandez 5,5 – Non particolarmente brillante, riesce comunque a farsi vendere dalle parti di Marchetti con una conclusione terminata alta sopra la traversa.

Barreto 5,5 – Tanto impegno da parte del centrocampista paraguaiano, che regala però l’impressione di correre a vuoto.

Bertolo 6 – L’uomo più intraprendente della squadra di Sannino, con l’argentino che però si rende protagonista di qualche errore di precisione di tropo, nell’inspirare i compagni del reparto offensivo.

Ilicic 5,5 – Parte da punta non riuscendo ad accendere la luce in avanti per la sua squadra, mostrando invece segni di vitalità tornando all’originale ruolo di trequartista dopo l’ingresso di Hernandez e Dybala.

Miccoli 5 – Pochi palloni giocabili per il capitano rosanero, mai pericoloso dalle parti di Marchetti. Dal 58’s.t. Dybala 6 – Intraprendente il giovane attaccante argentino, bravo nel regalare vitalità al reparto offensivo della sua squadra.

Allenatore Sannino 5 – Altri tre gol subiti dalla sua squadra, che non riesce cosi a rialzare la testa dopo la battuta d’arresto alla prima in casa contro il Napoli, La sosta di campionato per gli impegni della Nazionale tornerà utile per lavorare sui giusti accorgimenti.

Arbitro Celi 6 – Buona direzione di gara da parte del fischietto di Bari.

TABELLINO

LAZIO-PALERMO  3-0

LAZIO(4-1-4-1): Marchetti, Konko, Biava, Dias, Lulic, Ledesma, Mauri(Onazi 80’s,t,), Gonzalez,  Hernanes(Scaloni 86’s.t.), Candreva, Klose(Kozak 89’s.t.). A disp.: Bizzarri, Ciani, Ederson, Rocchi, Zarate,  Cavanda, Carrizo,  Floccari. All. Petkovic

PALERMO(4-4-2): Ujkani, Pisano, Cetto, Von Bergen, Garcia, Giorgi(Rios 51’s.t.), Kurtic(Hernandez 58’s.t.), Barreto, Bertolo,  Ilicic, Miccoli(Dybala 58’s.t.). A disp.: Benussi, Munoz, Viola, Labrin, Budan, Donati, Sanseverino, Morganella. All. Sannino

Arbitro: Celi

Marcatori: Klose(L) 39’ p.t., 83’s.t., Candreva(L) 56’s.t.

Ammoniti: Candreva(L), Lulic(L), Klose(L), Miccoli(P), Rios(P)

Potrebbero interessarti anche