Vince Draghi: “Acquisto di bond illimitato”

draghi-mario-SLIDERSconfitta la linea Merkel. Decisione quasi unanime. Spread sotto i 400 punti. In calo anche il rendimento decennale

 

ROMA – La decisione presa stamattina dal direttorio della Bce accoglie in pieno la linea anticipata da Mario Draghi: “Il piano di acquisti di bond sul mercato secondario sarà illimitato”. Quindi Draghi batte Merkel 1 a 0. La cancelliera tedesca, pur prendendo atto della decisione, ha subito replicato in una conferenza stampa che “tutte le misure che servono la stabilità monetaria, come quelle della Bce, non possono sostituire le azioni politiche. La Bce agisce in modo indipendente, nel quadro del suo mandato”.

A sua volta il governatore della Bce ha precisato meglio i termini del provvedimento: “Non ci sarà alcun limite quantitativo ex ante per dimensione e portata a queste transazioni monetarie e con l’avvio  degli acquisti idi bond la Bce perderà la sua peculiarità di creditore privilegiato”.

La decisione del direttorio di Francoforte è stata presa quasi all’unanimità, con il solo voto contrario del presidente della Bundesbank, e gli effetti si sono visti immediatamente. Lo spread Btp-Bund è sceso sotto i 400 punti base, 397 per la precisione, 6 punti in meno rispetto alla chiusura di ieri. È la prima volta da inizio maggio. In calo anche il rendimento del decennale italiano al 5,49% dal 5,51% toccato ieri in chiusura.

Potrebbero interessarti anche