Golf, Chimenti si ricandida alla presidenza

Chimenti_FrancoL’attuale numero uno sarà il candidato unisco alla presidenza della Fig in programma il 24 settembre

ROMA – Il prossimo 24 settembre si deciderà il presidente della Federazione Italiana di Golf per il prossimo quadriennio, ma già si conosce il nome della persona scelta a coprire il ruolo.

Sarà infatti, Franco Chimenti, dal 2002 a capo della Federazione, il candidato unico alle elezioni. Sarà dunque poco più che una formalità l’elezione all’Assemblea nazionale convocata per il 24 settembre all’Hotel Michelangelo di Milano. Ci saranno anche alcune modifiche all’organico, in seguito alla riforma dello Statuto predisposta su indicazione del Coni da Giulio Napolitano, con i consiglieri nazionali che saranno ridotti da 16 a 11, comprendendo anche il presidente. Saranno formati da sette membri eletti dai circoli, due dagli atleti (un dilettante e un professionista) e un tecnico. Anche il Collegio dei revisori scenderà da cinque a tre membri.

Oltre alla candidatura unica di Chimenti alla presidenza, in rappresentanza dei Circoli si sono candidati come consiglieri nazionali Giuliano Bagnoli, Bruno Bizzozero, Antonio Bozzi, Antonio Bulgheroni, Paolo Casati, Giovanni Collini, Paolo Guermani, Celso Lombardini, Antonello Matiz, Andrea Pischiutta, Giovanni Paolo Risso e Giancarlo Rizzani; in rappresentanza degli atleti dilettanti, Marco De Rossi; e in rappresentanza degli atleti professionisti Marco Durante e Isabella Maconi. Per i tecnici allenatori, Vittorio Mori.

Per la presidenza del Collegio dei revisori dei conti, i candidati sono Nicola Belfatto, Ezio Busato, Mauro Pozzi e Andrea Valmarana. Gli altri componenti verranno nominati direttamente dalla giunta del Coni.

Potrebbero interessarti anche