09:28 | 11 settembre 2001: 11 anni fa l’attacco all’America, tra ricordo e polemiche

Gli americani si apprestano a celebrare l’11esimo anniversario degli attacchi alle Twin Towers tra ricordo, commozione e polemiche. Mentre l’evento principale del tradizionale anniversario sarà la lettura a Ground Zero dei nomi delle 2.983 persone morte l’11 settembre, le critiche riguardo ai ritardi che stanno coinvolgendo la costruzione del museo, ancora un cantiere dopo 10 anni, rischiano di oscurare questa giornata di celebrazioni.

I parenti delle vittime, che hanno chiesto l’assenza di politici alle celebrazioni di Ground Zero a New York, osserveranno un minuto di silenzio nel momento esatto in cui 11 anni fa due aerei, dirottati da Al-Qaeda, si schiantarono nelle Torri Gemelle, un altro nel Pentagono e il quarto in un campo in Pennsylvania. Altri due minuti di silenzio verranno osservati nel momento in cui i due grattacieli crollarono.

Il presidente Barack Obama non parteciperà alle celebrazioni a New York ma osserverà i minuti di silenzio davanti alla Casa Bianca per poi visitare il memoriale del Pentagono.

Intanto si discute ancora sull’apertura del museo della Memoria a Ground Zero, costato più di 1 miliardo di dollari e la cui inaugurazione e’ stata spostata al 2014. Lo scontro è su chi dovrà pagare, gestire il museo e occuparsi della sorveglianza del memoriale.

Infine e’ polemica sui recenti dati che vedono sempre più vittime tra i volontari e i pompieri che quel giorno parteciparono ai soccorsi. Sono tantissime, infatti, le donne e gli uomini che a distanza di 11 anni continuano ad ammalarsi per le esalazioni respirate durante il crollo delle torri.

Potrebbero interessarti anche