10:31 | Carburanti, arrivano i ribassi. Eni -2,5 cent sulla verde

Dopo il crollo di giovedì, venerdì la quotazione della benzina ha registrato un rimbalzo, molto ammortizzato dal deciso apprezzamento dell’euro, a quota 1,3 sul biglietto verde. E’ quanto rileva la Staffetta Quotidiana.

”I prezzi alla pompa hanno cominciato a scendere solo da domenica, e non per tutte le compagnie. I prezzi dunque calano, ma nei prossimi giorni è lecito aspettarsi altri adeguamenti al ribasso”.

Il prezzo internazionale della benzina si è attestato venerdì a 631 euro per mille litri (+3), quello del diesel a 678 euro per mille litri (-4). Scendono questa mattina le medie ponderate nazionali tra le diverse compagnie in modalità servito: benzina a 1,931 euro/litro (-1,3 centesimi), diesel a 1,825 euro/litro (-0,3 centesimi).

Ennesimo rialzo (il settimo da inizio agosto) per il Gpl Eni: +1 centesimo a 0,834 euro/litro. Stando alla consueta rilevazione della Staffetta, domenica Eni ha ribassato il prezzo della benzina di 2,5 centesimi al litro e quello del diesel di 0,5 centesimi al litro. Giù i prezzi anche per Esso (-1,5 centesimi sulla verde), Q8 (-1 centesimo su entrambi i prodotti) e Shell (-1 centesimo sulla benzina).

Potrebbero interessarti anche