16:30 | Chiesa, nasce Aleteia, il network globale del mondo cattolico

E’ nato un nuovo network digitale mondiale del mondo cattolico: si chiama Aleteia – dalla parola greca ‘verità’ – e mette a disposizione le produzioni e migliori contenuti dei media e delle istituzioni cattoliche di tutto il mondo. Oltre mille i partners che hanno già aderito e molti altri stanno dando la loro adesione.

L’iniziativa e’ stata presentata stamane presso il centro ”Russia ecumenica” a due passi dal Vaticano. Il fondatore di Aleteia è il giornalista cattolico Jesus Colina, che ha spiegato l’ampiezza del potenziale bacino di utenti del network: ”Oggi, in Internet, ci sono 2 miliardi di persone collegate: ogni mese circa 55 milioni di ricerche su Google riguardano Dio, 25 milioni Gesù, 37 milioni la Chiesa e 17 milioni la parola ‘amore”’.

Aleteia (www.aleteia.org) è un’iniziativa promossa dalla Fondazione per l’evangelizzazione attraverso i media, creata per unire gli sforzi di istituzioni, congregazioni e movimenti cattolici, in risposta all’ appello lanciato da Benedetto XVI per la nuova evangelizzazione nel mondo digitale. 

Il servizio inizia in sei lingue: italiano, arabo, inglese, francese, portoghese e spagnolo. La rete è coordinata grazie alla disponibilità professionale di una squadra di 45 persone sparse nel mondo, tra redattori, traduttori, social media manager ed esperti digitali. Attualmente sono tre le sedi operative: Roma, Washington e Parigi.

L’iniziativa si avvale di un Comitato Editoriale con esponenti scientifici di prim’ordine, a livello mondiale. Ancora nel solco di Aleteia, nasce AdEthic il primo network di siti cattolici per la raccolta pubblicitaria online e a sostegno della solidarietà e della carità.

Infine entra a far parte di Aleteia, in qualità di direttore generale, Andrea Salvati, che lascia Google, dopo sei anni di Industry Leadership nel management team italiano.

Potrebbero interessarti anche