15:41 | Calcio: giudice sportivo, Cagliari – Roma 0 – 3 a tavolino

Il giudice sportivo ha deciso: Cagliari-Roma, rinviata dal prefetto dopo l’appello del presidente rossoblu Massimo Cellino ai tifosi di recarsi comunque allo stadio malgrado l’inagibilità, finisce 0-3 a tavolino.

Il giudice sportivo critica duramente l’iniziativa di Cellino, definita una “riprovevole sollecitazione”, con “il rischio concreto e attuale” che potesse tradursi “in iniziative ed atti rivolti a disattendere la prescrizione dello svolgimento della partita a porte chiuse”, ingenerando nella tifoseria “reazioni emotive inconsulte ed irrazionali”.

Il giudice parla inoltre di “provocatoria iniziativa assunta dalla Soc. Cagliari” che “costituisce una palese violazione di cui all’art. 12, n. 2 CGS, che impone alle Società la rigorosa osservanza delle disposizioni emanate dalle pubbliche autorità in materia di pubblica sicurezza”, una iniziativa che “ha costituito la causa diretta ed esclusiva dell’impedimento alla regolare effettuazione della gara”.

Potrebbero interessarti anche