12:27 | Oscar, “Cesare deve morire” dei Taviani è il film italiano candidato

“Cesare deve morire” è il film italiano candidato all’Oscar. Il film di Paolo e Vittorio Taviani rappresenterà il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar per il miglior film in lingua straniera. L’indicazione arriva dalla Commissione di Selezione istituita dall’Anica, su invito della “Academy of Motion Picture Arts and Sciences”.

Il film dei Taviani, gia’ premiato con l’ Orso d’ Oro a Berlino, ha prevalso sugli altri 9 titoli che erano entrati nella short list dei dieci partecipanti alla selezione iniziale, ovvero ‘Bella addormentata’ di Marco Bellocchio, ‘Il cuore grande delle ragazze’ di Pupi Avati, ‘Diaz’ di Daniele Vicari, ‘E’ stato il figlio’ di Daniele Cipri’, ‘Gli equilibristi’ di Ivano De Matteo, ‘La-bas, Educazione criminale’ di Guido Lombardi, ‘Magnifica presenza’ di Ferzan Ozpetek, ‘Posti in piedi in Paradiso’ di Carlo Verdone e ‘Reality’ di Matteo Garrone.

La Commissione di Selezione per il film italiano da candidare all’Oscar istituita dall’Anica, su invito della “Academy of Motion Picture Arts and Sciences”, riunita davanti a un notaio e composta da Angelo Barbagallo, Nicola Borrelli, Francesco Bruni, Martha Capello, Lionello Cerri, Valerio De Paolis, Piera Detassis, Fulvio Lucisano e Paolo Mereghetti ha designato “Cesare deve morire” di Paolo e Vittorio Taviani, a rappresentare il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar per il miglior film in lingua straniera, si legge in un comunicato.

Le nomination saranno rese note dall’Academy il prossimo 10 gennaio. Il 24 febbraio 2013, invece, si celebrerà la serata di premiazione.

Potrebbero interessarti anche