09:57 | Carburanti, prezzi fermi ma l’aumento delle accise rimane

”Ieri e’ arrivata la conferma che gli aumenti delle accise (2 centesimi al litro) introdotti lo scorso giugno dal governo per far fronte all’emergenza terremoto in Emilia diventeranno strutturali.

Nel disegno di legge di stabilità, all’ articolo 12, comma 13, il governo conferma infatti le aliquote che sarebbero dovute scadere il 31 dicembre prossimo. E incassa così poco meno di un miliardo l’anno. Confermato e reso strutturale anche l’aumento di 0,42 centesimi al litro introdotto il 9 agosto scorso per finanziare il bonus fiscale per i gestori delle stazioni di servizio.

In tutto fanno quasi tre centesimi al litro (Iva inclusa) che avremmo dovuto ‘risparmiare’ dal primo gennaio 2013 e che invece continueremo a pagare. Un canovaccio tutt’altro che nuovo”. E’ quanto scrive la ‘Staffetta Quotidiana’.

”Venendo ai prezzi, tutti gli indicatori risultano stamattina invariati. Medie ponderate nazionali dei prezzi consigliati in modalità servito tra le diverse compagnie ferme a 1,904 euro/litro (benzina), 1,806 euro/litro (diesel), 0,854 euro/litro (Gpl), 0,985 euro/kg (metano)”, conclude la nota.

Potrebbero interessarti anche