10:56 | Almaviva, protesta lavoratori in piazza Venezia “contro finte cassintegrazioni”

Lavoratori di Almaviva in protesta in piazza Venezia. Circa una cinquantina di persone si sono ritrovate all’angolo tra via del Corso e via del Plebiscito dove hanno acceso dei fumogeni e srotolato uno striscione “Contro le finte cassintegrazioni”.

“Sto partecipando alla protesta dei lavoratori di Almaviva Contact di Roma, ex Atesia, contro la finta cassa integrazione che partirà il 27 ottobre e vede coinvolti 632 lavoratori. A seguito del fallimento delle trattative, i dipendenti dell’azienda saranno cassa integrati con effetto immediato a zero ore e la sede di via Lamaro a Cincecittà verrà smantellata entro l’anno.

I lavoratori chiedono il ritiro immediato della cassa integrazione, che è una presa in giro, e la riapertura della trattativa. Esprimo piena vicinanza ai lavoratori di Almaviva. Il Governo ascolti le loro richieste e intervenga per la salvaguardia dei 632 posti di lavoro e per scongiurare la chiusura della sede di via Lamaro”. A dichiararlo in una nota è Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà.

Potrebbero interessarti anche