12:17 | Da oggi tre giorni di manifestazioni. Le modifiche alla viabilità

Un sit-in a piazza Farnese, due cortei in Centro e all’Eur e una doppia manifestazione a San Giovanni. Sono questi gli eventi che, tra oggi e sabato, comporteranno modifiche alla viabilità privata, deviazioni e limitazioni di decine di linee di bus e tram.

– Sit-in a piazza Farnese, domani corteo Repubblica/Santi Apostoli –
Si comincia oggi in Centro, a piazza Farnese, con una manifestazione sulla libertà di informazione. Dalle 17,30 alle 23,30 la linea di bus 116 sarà deviata su corso Vittorio.

Domani mattina poi, dalle 9,30, tra piazza della Repubblica e Santi Apostoli sfilerà la protesta dei lavoratori Cgil del settore telecomunicazioni (previste circa 5mila persone). Il corteo si snoderà lungo via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via Cesare Battisti. Sino alle 14, saranno deviate o limitate le linee H, 5, 14, 16, 30Express, 40Express, 44, 46, 53, 60Express, 60L, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80Express, 80B, 81, 83, 85, 87, 105, 117, 119, 160, 170, 175, 271, 360, 492, 571, 590, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810, 910 e 916.

– Domani la protesta si sposta all’Eur e alla Garbatella –
Addetti del comparto telecomunicazioni in corteo anche all’Eur, sempre domani, dalle 10,30 alle 13. La manifestazione, indetta in questo caso dall’Ugl, da viale Beethoven raggiungerà viale dell’Astronomia, davanti alla sede della Confindustria. Più contenuto il numero dei partecipanti, sono infatti annunciate 150 persone.  Possibili rallentamenti o cambi di percorso per le linee 708, 709scolastica, 762, 763, 764, 767, 777, 778 e 779.
E domani la piazza sarà anche dei lavoratori dei servizi di pulizia degli ospedali del Lazio. Tra le 10 e le 13 si ritroveranno in sit-in alla Garbatella, in piazza Oderico da Pordenone, davanti alla sede della Regione. Per quel che riguarda il servizio di trasporto pubblico, potrebbe cambiare strada la linea 716.

– A San Giovanni manifestazioni domani e sabato –
E veniamo alle due manifestazioni di San Giovanni del fine settimana, organizzate dalla Cgil su scuola e lavoro. Domani dalle 20 alle 23, prevista la partecipazione di 30 mila persone; sabato, dalle 10,30 alle 18, annunciate 50mila presenze in arrivo da tutta Italia con pullman e treni speciali (per il piano pullman, click qui).

Le chiusure al traffico, per motivi di ordine pubblico, potrebbero riguardare tutta l’area compresa tra viale Carlo Felice, piazza San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Saranno deviate o limitate le linee 3, 16, 53, 81, 85, 87, 218, 360, 571, 590, 650, 665 e 810. Sabato, anche la 186.

E proprio in occasione delle due manifestazioni di domani e sabato, la Questura ha disposto la chiusura della stazione San Giovanni/Metro A: venerdì sera a partire dalle 20 e sabato dalle 10 a cessate esigenze.

Potrebbero interessarti anche