08:31 | Venerdì doppio sciopero: bus periferici e la Roma-Giardinetti a rischio

Venerdì, 26 ottobre, sarà una giornata difficile per il trasporto pubblico a causa di due scioperi, che potranno causare disagi. Il primo riguarderà le linee di bus gestite dalla Roma Tpl, per il secondo sarà invece interessata la ferrovia Atac Roma-Giardinetti. Regolare il servizio su tutto il resto della rete di trasporto pubblico.

La prima protesta di 24 ore indetta dalla Faisa Cisal, riguarda le 80 linee di bus periferiche, a rischio, quindi, dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine giornata. Per questi collegamenti il  servizio sarà quindi garantito solo fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.  Interessate le linee della Roma Tpl: 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 051, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 235, 308, 308P, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 701L, 702, 720, 763, 764, 767, 768, 771, 775, 777, 778, 787, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997, 998, 998L e C1.

Nella notte tra giovedì e venerdì, inoltre, saranno a rischio le “n”, i 27 collegamenti bus notturni della città.  I collegamenti 028, 030, 031, 032, 036 e 778, nella fascia oraria 8,30-12,30, saranno interessate anche da una seconda protesta, sempre della Faisa Cisal.

La Ferrovia Roma – Giardinetti sarà a rischio dalle ore 20 alle ore 24, per l’agitazione indetta dal sindacato Orsa. A questo si aggiunge l’astensione da collaborazioni per lavoro straordinario per 10 giorni complessivi da venerdì 26 a lunedì 29 ottobre e poi tra il 6 e l’11 novembre. Possibili cancellazioni di treni o la chiusura parziale o totale. In alternativa, c’è comunque la linea 105.

Potrebbero interessarti anche