09:44 | Carburanti, ribassi generalizzati sulla rete

Per il secondo giorno consecutivo, questa mattina, si sono mosse al ribasso Ip e Tamoil. La prima ha ribassato la benzina di 1 centesimo e il diesel di 1,5 centesimi, mentre la seconda ha limato di 0,5 centesimi il solo prodotto pesante. Giù anche le no-logo, che seguono più da vicino le dinamiche dei mercati internazionali.

I prezzi praticati risentono dei recenti cali e, dunque, appaiono in diminuzione nelle ”punte” e nelle medie nazionali. Le prime registrano adesso 1,948 euro/litro per la benzina, 1,830 per il diesel e 0,875 per il gpl. Le seconde si posizionano rispettivamente a 1,889 euro/litro, 1,795 e 0,849.

Più nel dettaglio, a livello Paese, secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità ”servito”) va oggi dall’1,871 euro/litro di Eni all’1,889 di Tamoil (no-logo giù fino a 1,753).

Per il diesel si passa dall’1,789 euro/litro di Esso all’1,795 di IP e Q8 (no-logo a 1,684). Il gpl infine e’ tra 0,829 euro/litro di Esso e 0,849 di TotalErg (no-logo ferme a 0,806).

Potrebbero interessarti anche