16:01 | Fisco, società hi-tech occulta oltre 40 mln ricavi, due denunce

Una società di commercio all’ingrosso di elettrodomestici e prodotti hi-tech del litorale romano ha occultato al fisco oltre 40 milioni di euro di ricavi relativi alle vendite, omettendo di presentare la dichiarazione annuale dei redditi, ed evaso l’Iva per circa 3,4 milioni di euro.

E’ quanto accertato dai finanzieri del Comando provinciale di Roma, al termine di una complessa verifica fiscale, dalla quale sono emersi anche acquisti di consistenti partite di merce da altri Paesi dell’Unione europea.

E’ proprio partendo da qui che le Fiamme gialle del II Gruppo di Ostia hanno dovuto ricostruire il volume d’affari dell’impresa, in assenza di qualsiasi scrittura contabile e di documentazione amministrativa comprovante le operazioni effettuate.

I due amministratori della società sono stati denunciati alla procura di Roma per i reati di omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte sui redditi, dell’Iva e dell’Irap, nonché di occultamento e distruzione delle scritture contabili.
Gli elementi raccolti hanno permesso al pubblico ministero di richiedere al giudice delle indagini preliminari di Roma l’emissione del provvedimento di sequestro preventivo di beni

immobili nella disponibilità dei responsabili, volto all’applicazione della confisca “per equivalente” in relazione alle imposte evase, alle pene pecuniarie e agli eventuali interessi maturati.

Potrebbero interessarti anche