10:07 | Lazio, inchiesta su fondi Idv, arrestato Maruccio

L’ex capogruppo regionale dell’Idv del Lazio Vincenzo Maruccio e’ stato arrestato dai finanzieri del nucleo di polizia valutaria.

L’ordine di custodia cautelare e’ stato firmato dal gip Flavia Costantini che ipotizza per Maruccio il reato di peculato. Un reato che secondo l’accusa Salvatore Vincenzo Maruccio, già capogruppo dell’ Idv alla Pisana, avrebbe compiuto sottraendo tra l’aprile del 2011 e il giugno del 2012 700mila euro. Denaro prelevato da due conti correnti aperti dall’Idv sulle banche Cariparma e Credito Artigiano.

I 700mila euro sono stati poi trasferiti, secondo l’accusa, da Maruccio su dieci conti correnti di cui risulta titolare presso alcune banche. Sette di questi conti sono personali mentre altri tre in codelega.

Il provvedimento d’arresto è stato deciso dal gip di Roma Costantini perche’, esaminata la vicenda e i risultati delle indagini, si e’ ritenuto che rimanendo in liberta’ Maruccio avrebbe potuto adoperarsi per inquinare le prove a suo carico.

Interrogato nelle scorse settimane dai magistrati, l’ ex capogruppo dell’ Idv si e’ difeso spiegando di essere stato costretto ad anticipare soldi per sostenere le spese della politica, quando il partito era in crisi di liquidita’, per i ritardi dell’ amministrazione negli accrediti, e gli eventi incalzavano. Una spiegazione che non ha mai convinto la procura e la Guardia di Finanza.

Potrebbero interessarti anche