11:22 | Calciomercato Lazio, Zarate: addio vicino. E le pretendenti sono tante

Sembra tutto deciso: a gennaio sarà divorzio consensuale tra Lazio e Zarate. Il ‘figliol prodigo’ era rientrato a Formello, dopo l’annata all’Inter, animato dei migliori propositi. Ma, in poche settimane, si è eclissato quasi totalmente. E il popolo biancoceleste – secondo quanto riporta la ‘Gazzetta’ – è ormai refrattario alle bizze dell’attaccante. A gennaio, quindi, si cambia aria. Anche perché l’ingaggio di Zarate è il più elevato, in casa Lazio.

Possibili destinazioni? In Italia ci sono stati abboccamenti con Genoa e Palermo (rossoblu favoriti: a Lotito piacciono Granqvist e Merkel), ma Zarate sembra preferire una destinazione più ricca ed esotica: Spagna (Malaga) o Premier.

L’interessamento più concreto dall’estero, però, è di matrice russa: Spartak e Cska parrebbero pronte a  mettere sul piatto i 5-6 milioni chiesti dalla Lazio.

Potrebbero interessarti anche