Nuovi ambasciatori in giro per il mondo

Mae-veduta_FarnesinaDomenico Giorgi nuovo ambasciatore d’Italia a Tokyo, Marco Clemente a Tallin ed Enrico Nunziata a Chisinau

 

ROMA – In seguito al gradimento del governo interessato, la Farnesina rende note le nomine recentemente
deliberate dal consiglio dei ministri: Domenico Giorgi sarà il prossimo ambasciatore d’Italia a Tokyo, Marco Clemente a Tallin ed Enrico Nunziata a Chisinau.

Giorgi, nato a Piacenza nel 1952, si laurea in Scienze politiche all’Università di Firenze nel 1978. Entrato in carriera nel 1980, e’ assegnato alla Direzione Generale per le Relazioni culturali dove resta fino al suo primo incarico all’estero a Pechino nell’aprile 1983. Nel 1986 e’ primo segretario commerciale alla Rappresentanza permanente d’ Italia presso la Cee in Bruxelles, dove e’ confermato nel 1990 con grado di Consigliere.

Rientrato a Roma nel 1991 con funzioni di capo segreteria della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, dal novembre 1993 all’agosto 1996 presta servizio presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, e per i successivi quattro anni alla Rappresentanza permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali in Ginevra, dove e’ confermato come Primo consigliere. Nel 2000 rientra a Roma alla Direzione Generale per l’Integrazione Europea e nel 2002 e’ nominato Ambasciatore a Kabul. Dal 2005 al 2007, con grado di Ministro Plenipotenziario, e’ Consigliere Diplomatico del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Rientra al Ministero alle dirette dipendenze del Direttore Generale per i Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente e nel 2008 è incaricato di coordinare l’iniziativa ”Unione per il Mediterraneo”. Nel 2010 è nominato vice direttore generale per gli Affari Politici e di Sicurezza competente per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Clemente, romano, entra in carriera nel 1985. Il suo primo incarico è alla Direzione Generale dell’Emigrazione dove resta fino alla sua partenza per Canberra nel 1987. Nel 1990 si trasferisce a Caracas dove ricopre la funzione di Console e vi resta fino al 1994, quando, al suo rientro a Roma, eè assegnato alla Direzione Generale per gli Affari Politici.

Nel 1999 è Console Generale a Johannesburg e successivamente Ambasciatore a Jerevan. Nel 2007 a Roma assume presso la Direzione Generale dei Paesi dell’Europa prima di diventare Consigliere Diplomatico del ministro della Difesa nel 2008. Nel 2011 rientra alla Farnesina all’Ispettorato Generale.

Nunziata, nato a San Gennaro Vesuviano (Napoli), si laurea in scienze politiche all’Istituto Universitario Orientale di Napoli. Al suo ingresso in carriera diplomatica nel 1996, presta servizio al Centro Cifra e Telecomunicazioni. All’estero, lavora dapprima all’ ufficio commerciale dell’Ambasciata d’ Italia a Khartoum, quindi a Tirana e infine a Mosca.

Tornato a Roma nel 2006, lavora alla Direzione Generale Italiani all’estero e Politiche Migratorie, quindi ricopre l’ incarico di Consigliere Diplomatico al ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Rientra in Farnesina alla Direzione Generale Italiani all’estero e Politiche Migratorie fino al suo trasferimento, nel 2008, a Mosca, a capo del Consolato Generale della capitale russa.

Potrebbero interessarti anche