Valzer di poltrone ai Monopoli di Stato

Monopoli-stato-sliderNuovi responsabili per Bingo, Superenalotto e Controllo operativo. L’accorpamento con le Dogane slitta a maggio 2013

 

ROMA – Primi spostamenti ai Monopoli di Stato nella gestione del direttore generale, Luigi Magistro.

Secondo quanto apprende Agipronews, Mario Lollobrigida è il nuovo capo dell’ufficio Giochi Numerici a Totalizzatore (Superenalotto, Eurojackpot e Win for Life), assumendo il ruolo finora assegnato ad interim a Luca Turchi. Quest’ultimo ha assunto l’incarico di responsabile dell’ufficio Bingo, mentre un’altra novità è prevista per l’ufficio 9 di Integrazione funzionale e controllo operativo, dove arriva dall’ufficio regionale dell’Emilia Romagna Daniele Stella.

Nel frattempo l’accorpamento dei Monopoli all’agenzia delle Dogane previsto dal decreto spending review slitterà al 30 maggio 2013. Lo prevede un emendamento alla delega fiscale approvato dalla Commissione Finanze del Senato che, nella seduta di ieri, ha votato il mandato ai relatori.

«Siamo pronti a riferire in Aula non appena la delega fiscale sarà calendarizzata», ha spiegato a margine dei lavori della Commissione il senatore del Pd Giuliano Barbolini, relatore insieme a Salvatore Sciascia del Pdl. La conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama ha deciso che l’esame in Aula prenderà il via oggi, ma potrebbe proseguire anche martedì prossimo, 27 novembre.

Oltre allo slittamento del processo di accorpamento delle agenzie fiscali, «un provvedimento – votato all’unanimità dalla Commissione con il parere di contrarietà del Governo – che non mette a rischio il processo», ha sottolineato Barbolini, sono state approvate anche alcune proposte di modifica che riguardano l’articolo 4 della delega fiscale sul riordino della normativa sui giochi pubblici. «Si tratta di piccoli miglioramenti, non di modifiche sostanziali», ha concluso Barbolini.

Potrebbero interessarti anche