14:47 | Maxi concorsi, Tar annulla ordinanza Alemanno

Il Tar del Lazio ha annullato l’ordinanza con cui il sindaco di Roma Gianni Alemanno, nel suo ruolo di commissario straordinario del traffico, ha stabilito a maggio che i concorsi con oltre 3.000 partecipanti siano svolti fuori dal Grande raccordo anulare.

Immediata la reazione del primo cittadino: “Non posso non sottolineare che la sentenza e’ completamente contraria agli interessi della città, che non possono essere sottoposti a quelli di un gruppo imprenditoriale che da anni paralizza Roma con maxi concorsi incompatibili col sistema viario”.

E annuncia: “Ricorreremo quindi al Consiglio di Stato per ottenere la cancellazione della sentenza del Tar”.

Potrebbero interessarti anche