10:10 | Camorra, operazione Dia contro riciclaggio. Arresti in 7 regioni

Scattata questa mattina l’operazione antimafia ”fulcro”. Accertato dalla Dia un ingentissimo riciclaggio di capitali mafiosi in Lombardia, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo, Calabria e Campania per un valore di oltre 112 milioni di euro e reati di estorsione, anche in pubblici appalti e nel settore della raccolta dei rifiuti solidi urbani, usura, riciclaggio, fittizia intestazione di beni, turbativa d’asta, voto di scambio. Lo comunica la Dia, in una nota.

L’operazione, partita su delega della Dda di Napoli, ha coinvolto centinaia di agenti del Dipartimento Investigativo Antimafia, in collaborazione con polizia, carabinieri e guardia di finanza di Napoli, Milano, Bergamo, Brescia, Caserta, Bologna, Roma, Chieti, L’Aquila, Avellino, Benevento, Salerno, Catanzaro. Eseguiti decine di provvedimenti cautelari in carcere emessi su richiesta della Dda di Napoli dal Gip del capoluogo campano.

La Dda di Napoli ha emesso anche un decreto di sequestro preventivo d’urgenza per bloccare beni immobili, aziende, automezzi e rapporti finanziari in tutta Italia a carico degli arrestati e dei loro familiari per un valore superiore ai 100 milioni di euro.

Con l’operazione odierna, la Dda napoletana ha inferto un colpo determinante alla capacità operativa militare ed economica del clan Fabbrocino operante nella zona del vesuviano e con sedi operative finanziarie ed imprenditoriali in tutta Italia ed in particolare in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Umbria, Abruzzo, Calabria e Campania.

Potrebbero interessarti anche