11:04 | Acli Roma, Cecilia Cecconi primo presidente donna

Cecilia Cecconi è il nuovo presidente delle ACLI di Roma. Succede a Cristian Carrara. Per la prima volta le ACLI della Capitale hanno al proprio vertice una donna, che è stata eletta ieri sera con 35 voti favorevoli su 40.

La Cecconi è nata a Roma nel 1978, sposata da 3 anni, storica dell’ arte, pubblicista e guida turistica, da sempre impegnata nel sociale. Dal primo coinvolgimento in parrocchia come catechista, all’ aiuto scolastico a bambini e ragazzi con difficoltà, fino al servizio civile presso le Acli di Roma nel 2005/2006.

Nel tempo si struttura la sua collaborazione sempre più stretta all’ interno delle Acli di Roma: prima come responsabile del servizio civile, degli eventi e di parte dello sviluppo associativo, poi come vicepresidente, ora come presidente.

“Non nascondo la mia emozione – spiega Cecilia Cecconi, neo presidente delle ACLI di Roma – e il grande senso di responsabilità che sento con l’ assunzione di questo prestigioso incarico. Le ACLI sono la mia seconda casa e sono convinta di potere contare sul sostegno dei tanti operatori e volontari della nostra associazione.

“In questi ultimi anni ho sempre basto il mio lavoro – aggiunge Cecconi – sulla condivisione, sul rapporto dialettico con ogni componente ACLI e soprattutto con il contatto diretto con i cittadini. In un certo senso questi sono gli ingredienti del mio programma per le ACLI.

“In tale contesto- conclude Cecconi- desidero lavorare per una nuova stagione di collaborazione e di rete tra le diverse realtà cattoliche e non che a Roma sono impegnate nel sociale”.

Potrebbero interessarti anche