10:43 | Benzina, ripartono gli aumenti, verde a 1,834 euro e diesel 1,764

Non si ferma la corsa del prezzo internazionale della benzina: ieri si e’ registrato il terzo rialzo consecutivo e la quotazione e’ tornata a una passo dai 600 euro la tonnellata, picco raggiunto l’ultima volta a metà ottobre. Anche per il diesel registriamo il terzo rialzo consecutivo, per quanto con una dinamica meno accentuata rispetto alla verde.

La conseguenza e’ che anche sulla rete, dopo qualche giorno di sostanziale quiete, iniziano a vedersi movimenti di un certo rilievo. La quotazione della benzina ha chiuso ieri a 596 euro per mille litri (+10), quella del diesel a 629 euro per mille litri (+3).

Salgono, dopo una settimana di stasi, le medie ponderate nazionali dei prezzi tra le diverse compagnie in modalità servito: la benzina e’ questa mattina a 1,817 euro/litro (+0,1 centesimi), il diesel a 1,759 euro/litro (+0,1 centesimi). Fermo il Gpl Eni a 0,844 euro/litro, come pure il metano a 0,988 euro/kg.

Stando alla consueta rilevazione di ‘Staffetta Quotidiana’, questa mattina ha messo mano ai listini Tamoil, apportando un aumento di un centesimo al litro su entrambi i prodotti.

Potrebbero interessarti anche