08:01 | Le pagelle di Roma-Inter

Allo Stadio ‘Olimpico’ di Roma la squadra di Zeman batte l’Inter per 2-1 e si avvicina alla finale. Totti leggermente sottotono, Lamela troppo lezioso. Alvarez si rende pericoloso fra i nerazzurri, delude Guarin, Palacio segna sempre.

ROMA

Stekelenburg 6 – Bene al 40’ sul tiro ravvicinato di Guarin. Perché non è titolare anche in campionato?
Balzaretti 6 – Solito contributo atletico alla squadra.
Marquinhos 6 – Pur essendo giovanissimo sembra essere una sicurezza. Dal 60’ Castan 5,5 – Soffre un po’ le iniziative di Alvarez.
Burdisso 6 – Guida bene la linea difensiva. Con Zeman in panchina non è facile.
Piris 7,5 – Buon cross al 6’, ma Destro non sfrutta l’occasione. Si ripete al 13’, quando Florenzi gira di testa il pallone dentro la porta avversaria. Ennesimo cross perfetto al 33’, che Destro sfrutta per fissare il risultato sul 2-0. Sottovalutato?
Florenzi 6,5 – Ottimo lo stacco con il quale al 13’ riesce a portare in vantaggio la Roma. Sembra avere un conto aperto con l’Inter. Dal 77’ Perrotta S.v.
Bradley 6 – Dà il giusto contributo alla squadra in fase difensiva, ogni tanto cerca anche la conclusione da lontano.
Tachtsidis 5,5 – Si è visto poco. Fantasma.
Lamela 5 – Avrebbe potuto sfruttare meglio l’occasione creata da Totti al 18’: la sua non convincente conclusione è stata salvata da Ranocchia sulla linea. Non sfrutta un’altra grandissima palla gol al 28’, quando non inquadra la porta da ottima postizione. Lezioso.
Totti 5,5 – Si divora un gol fatto al 18’. Invece di dribblare Handanovic avrebbe forse potuto tirare direttamente in porta. Dall’86 Marquinho S.v. \
Destro 6,5 – Non inquadra la porta al 6’ dopo un ottimo cross di Piris. Fa meglio al 10’ quando però non riesce ad imprimere forza al pallone col proprio colpo di testa. Migliora al 33’, quando con un’ottima incornata segna il gol del 2-0.
All. Zeman 6,5 – Ottime le azioni offensive dei giallorossi nel primo tempo, la squadra cala nella ripresa. Difesa distratta in occasione del gol. 

INTER

Handanovic 5,5 – Incolpevole sul gol. Bravissimo al 18’ a contrastare Totti che era solo contro di lui. Le indecisioni della difesa lo confondo, e al 38’, senza apparente motivo, manda il pallone contro il proprio palo su un cross innocuo.
Ranocchia 5,5 – Salva sulla linea un tiro a botta sicura di Lamela. Sotto di due gol dopo meno di 20’ l’Inter sarebbe potuta andare in grave difficoltà. Si perde Destro in occasione del 2-0.
Chivu 6 – Si sacrifica verso la fine della gara facendosi ammonire per impedire a Destro di puntare la porta di Handanovic. Scelta più che appropriata.
Juan 6,5 – Il migliore della difesa neroazzurra, spesso si fa anche vedere in avanti rendendosi pericoloso.
Obi 5 – In campionato non gioca praticamente mai. Oggi ha ha fugato i dubbi sul perché. Dal 46’ Nagatomo 6 – Si dà un gran da fare.
Benassi 5.5 – Ancora un po’ acerbo. Dal 65’ Gargano 6 – Solito motorino di centrocampo.
Cambiasso 5,5 – Spreca un buon contropiede al 5’. Perfetto il cross per il gol di Palacio.
Pereira 4,5 – Merita un voto migliore l’orrenda mascherina che indossa che non la sua prestazione. Ammonito, salterà la gara di ritorno, ma questa non è per forza una brutta notizia per Stramaccioni. Dal 75’ Alvarez 6,5 – Vivacissimo, sfiora il gol in più occasioni, la più clamorosa è quella del minuto numero 81, quando Perrotta gli respinge un tiro a botta sicura.
Zanetti 5,5 – Un po’ opaco, non sembrava lui.
Guarin 5,5 – Colpisce il palo esterno al 17’. Non la sua miglior prestazione, ma la più grande palla gol neroazzurra resta la sua.
Palacio 6 – Sonnambula per 45’ circa, poi, improvvisamente, si sveglia e realizza il gol dell’1-2. Non sfrutta una clamorosa palla gol al 68’.
All. Stramaccioni 5,5 – Va bene le assenze, ma si è dimenticato di dire al centrocampo di sostenere Palacio.

Arbitro: De Marco 6  – Gara facile e priva di episodi dubbi.

Potrebbero interessarti anche