09:39 | Carburanti, rialzi alla pompa. Benzina a 1,822, diesel a 1,764

Con quotazioni internazionali ancora in salita, soprattutto sulla benzina, non sono tardati i rincari sulla rete carburanti nazionale, peraltro già annunciati, che lasciano presagire un fine settimana di aumenti generalizzati.

Dall’ osservatorio di Quotidiano Energia e Staffetta Quotidiana emerge la scelta attuata da Eni – a due settimane dall’ ultimo ritocco – con un rialzo di 1 cent euro/litro su benzina e diesel (per quanto riguarda il diesel bisogna tornare indietro a metà agosto). Ma non e’ sola perché si registrano rincari anche da parte di IP, Q8 ed Esso (tutti per 0,5 cent e sempre su entrambi i prodotti) mentre Shell sale di 0,5 soltanto sulla “verde”.

Salgono dunque con forza le medie ponderate nazionali dei prezzi tra le diverse compagnie in modalità servito. Oggi la benzina e’ a 1,822 euro/litro (+0,5 centesimi) e il diesel a 1,764 euro/litro (+0,5 centesimi), mentre e’ invariato il Gpl Eni a 0,844 euro/litro. Piccolo aumento anche per il metano a 0,989 euro/kg (+0,1 centesimi). Le “punte” intanto sono le seguenti: per la benzina al Centro si arriva adesso fino a 1,893 euro/litro, il diesel e’ a 1,798, il gpl a 0,895.

Le medie nazionali si posizionano a 1,836 euro/litro per la “verde” e 1,767 per il diesel, 0,863 per il gpl.

Potrebbero interessarti anche