12:12 | Architettura, scomparso Anselmi. Suo il Polo Tecnologico industriale

E’ scomparso ieri l’architetto Alessandro Anselmi, uno dei principali protagonisti della cultura architettonica italiana degli ultimi 50 anni e uno dei fondatori dello studio G.R.A.U. (Gruppo Romano Architetti Urbanisti).

Conosciuto ed apprezzato a livello internazionale, lo ricorda così Umberto Croppi, candidato sindaco di Roma: “Ha lasciato a Roma un segno profondo sia grazie alla sua attività didattica sia attraverso opere architettoniche importanti -dice Croppi- come il Nuovo Municipio di Fiumicino, i progetti del Polo Tecnologico Industriale Tiburtino, l’edificio polifunzionale presso la stazione di San Pietro e più recentemente il centro parrocchiale San Pio da Pietrelcina”.

La sua scomparsa rappresenta secondo l’ex assessore alla Cultura del Comune di Roma “una grave perdita per la città di Roma che gli renderà presto omaggio attraverso un evento a lui dedicato che si terrà prossimamente al Maxxi”.

Potrebbero interessarti anche