10:18 | Carburanti, rialzo per Eni e non solo

Continuano a correre le quotazioni internazionali dei prodotti raffinati, e, dopo i sommovimenti dei giorni scorsi, anche i prezzi alla pompa imboccano decisamente la via del rialzo, sia per la benzina che per il diesel. Il prezzo internazionale della verde si e’ attestato ieri a 620 euro per mille litri (+7), quello del gasolio a 629 euro per mille litri (+9). In due settimane la quotazione della benzina e’ aumentata dell’equivalente di 4,7 centesimi al litro, quella del diesel di circa un centesimo.

Salgono dunque per il secondo giorno consecutivo le medie ponderate nazionali dei prezzi tra le diverse compagnie in modalità servito: la benzina e’ oggi a 1,831 euro/litro (+0,6 centesimi), il diesel a 1,765 euro/litro (+0,1 centesimi). Fermi invece il Gpl a 0,844 euro/litro e il metano a 0,989 euro/kg. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina hanno messo mano ai listini Eni, Esso, Q8 e TotalErg. Per il market leader registriamo un rialzo di un centesimo al litro sulla benzina.

Per Esso l’aumento – il secondo dopo quello di ieri – e’ di 0,5 centesimi sulla verde e 0,3 centesimi sul diesel. Per Q8 ritocco al rialzo solo sulla verde (+0,5 centesimi). Infine, per TotalErg rileviamo un +0,6 centesimi sulla benzina e +0,3 centesimi sul gasolio. Il margine lordo della benzina continua a mantenersi al di sotto della media degli ultimi dodici mesi. Ben più alto invece della media il livello del margine lordo sul diesel.

Potrebbero interessarti anche