Techno Sky vince gara dell’Aeronautica Militare

radar-militareAffidata alla società dell’Enav la manutenzione dei sistemi di radioassistenza negli aeroporti italiani

 

ROMA – Techno Sky, società controllata al 100% da Enav, che si occupa di ingegneria e sviluppo di prodotti/sistemi hardware e software, nonché responsabile della gestione e manutenzione degli impianti per il controllo del traffico aereo italiano, si è aggiudicato un importante contratto con l’Aeronautica Militare italiana, vincendo la gara per l’affidamento del servizio di manutenzione preventiva ed assistenza tecnica dei sistemi di radioassistenza negli aeroporti militari.

Il contratto, che avrà durata di un anno e coinvolge 22 scali e siti distribuiti su tutto il territorio nazionale, prevede anche la calibrazione degli strumenti elettronici peculiari e una maggiorazione dell’importo di aggiudicazione per gli interventi su chiamata.

Le radioassistenze sono sistemi posizionati a terra, in prossimità degli aeroporti, che trasmettono ai velivoli le corrette indicazioni per le fasi di decollo, atterraggio e navigazione tramite l’invio di segnali radioelettrici.
Il monitoraggio delle radioassistenze analizza e verifica, quindi, la qualità e la precisione del segnale trasmesso dalle varie apparecchiature e la rispondenza alle normative internazionali, in funzione della massima sicurezza dei velivoli.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questo successo – ha dichiarato l’Amministratore Unico di Enav, Massimo Garbini – perché per Techno Sky è la seconda affermazione in poco tempo: solo ad agosto scorso, infatti, si è aggiudicata la gara dell’Autorità per l’Ambiente del Rwanda per la fornitura in opera di 24 stazioni meteorologiche e idrometeorologiche per il monitoraggio ambientale su tutto il territorio dello stato africano”.

Potrebbero interessarti anche