10:27 | Carburanti, si chiude il giro di rialzi, punte benzina sopra 1,9 euro

Con i ritocchi delle ultime ore si chiude il giro di rialzi avviato nel fine settimana da Eni. Quasi tutte le compagnie si attestano sopra quota 1,9 euro/litro per quanto riguarda la benzina in modalità servito, mentre per il diesel si resta a cavallo di 1,8 euro/litro.

Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana e Quotidiano Energia, a muoversi questa mattina sono Tamoil, Esso e TotalErg: le prime due ritoccano solo sulla benzina (rispettivamente + 1 cent e +0,5 cent euro/litro), mentre la terza fa segnare rialzi di 1,2 centesimi sulla verde e di 0,5 sul diesel.

Le “punte” sono stabili per la benzina (1,935 euro/litro), in salita per il diesel (1,812) e in discesa per il Gpl (0,883). Più nel dettaglio, il prezzo medio praticato della benzina in modalità “servito” va oggi dall’1,865 euro/litro di Eni all’1,886 di Shell (no-logo a 1,784). Per il diesel si passa dall’1,776 euro/litro sempre di Eni all’1,788 ancora di Shell (no-logo a 1,656). Il gpl infine e’ tra 0,842 euro/litro di Eni e 0,855 di IP (no-logo a 0,805).

Potrebbero interessarti anche