15:40 | Elezioni, comizi conclusivi nel fine settimana. Così cambia il trasporto pubblico

Ultime battute per la campagna elettorale e a ridosso delle giornate del voto si concentrano gli appuntamenti in piazza con i movimenti politici impegnati sul versante nazionale e regionale. Alcune manifestazioni richiederanno modifiche alla viabilità con la deviazione delle linee bus.

Il primo appuntamento che potrebbe avere ripercussioni sui percorsi del trasporto pubblico è per giovedì 21 febbraio, dalle 17 alle 22, quando in piazza Bocca della Verità si terrà la manifestazione de “La Destra”: in caso di chiusura al traffico di via dei Cerchi, via di Santa Maria in Cosmedin e via Petroselli potrebbero essere deviate le linee 30, 44, 81, 83, 160, 170, 628, 715, 716 e 781.

Nel pomeriggio di venerdì, sit-in a piazza Santi Apostoli del movimento “Fare per Fermare il Declino”. La manifestazione avrà inizio alle 16 e al momento dell’afflusso e del deflusso dei partecipanti o in caso il sit-in si estendesse su via Cesare Battisti, le linee H, 40Express, 60, 64, 70, 117 e 170 potrebbero subire brevi stop o cambi di percorso.

Sempre nel tardo pomeriggio e poi nella serata di venerdì è in programma a piazza San Giovanni la manifestazione del movimento Cinque Stelle. La manifestazione inizierà alle 18, ma già dalle 17 potrebbero scattare le modifiche al trasporto pubblico, con la chiusura di via Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Il capolinea di 53, 218 e 665 sarà disattivato e trasferito all’altezza di via dell’Amba Aradam, mentre saranno deviate o limitate le linee 3, 16, 53, 81, 85, 87, 218, 360, 571, 590, 650, 665 e 810. Sulla linea 8, saranno deviati i tram in uscita e in entrata nel deposito di Prenestina. I percorsi torneranno alla normalità dopo le 23.

Altre manifestazioni e sit-in non richiederanno modifiche alla viabilità, a partire dal pomeriggio di giovedì a piazza Cola di Rienzo, dalle 17 alle 20, con Sinistra Ecologia e Libertà e in piazza del Pasquino dalle 14 alle 21 con il Partito Socialista Italiano, per proseguire nel pomeriggio e nella serata di venerdì a piazza della Rotonda dalle 15 alle 20 con Forza Nuova, a piazza Don Bosco dalle 16 alle 23,30 con il Partito Democratico, a Campo de’ Fiori dalle 18 alle 23 con Fratelli d’Italia e infine a piazza di Santa Maria in Trastevere, dalle 20 alle 23, con il Centro Democratico.

La preannunciata manifestazione del Pdl in piazza del Popolo nel pomeriggio del 22 febbraio è stata anticipata a giovedì 21, dalle 18, presso il Salone delle Fontane in via Ciro Il Grande.

Potrebbero interessarti anche