Nicola Zingaretti – Pd – Regione

zingarettiBorse studio a chi ne ha diritto, incrementare alloggi per università e puntare sulla ricerca

“Il Lazio ha la realtà scientifica più importante in Italia, con un sistema di centinaia di laboratori e 48 enti di ricerca, 6 parchi scientifici e 3 distretti tecnologici, circa 14mila tra docenti e ricercatori e 250mila studenti. Eppure in questi anni la Regione e
la destra al Governo hanno smantellato il diritto allo studio, con tagli alle borse di studio e la beffa dell’aumento delle tasse.

Noi abbiamo un piano per cambiare anche questo, abbiamo visto i conti e si può fare: vogliamo rivedere la tassa regionale per l’Università. Chi ha un reddito più basso deve pagare di meno, dare tutte le borse di studio a chi ne ha diritto e permettere ai ragazzi di studiare e specializzarsi anche all’estero, vogliamo incrementare il numero di alloggi disponibili e dimezzare il costo dei mezzi pubblici per gli studenti, anche fuorisede.

Poi dobbiamo investire sulla ricerca. Non deve più accadere che un ricercatore o un docente della nostra Regione sia costretto a trasferirsi all’estero per continuare la sua attività e per vedere riconosciuti il suo talento e la sua capacità”. Lo scrive, lo riferisce una nota, sul suo profilo facebook il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Potrebbero interessarti anche