11:24 | Inchiesta bus, ai domiciliari ex Breda Menarini, Roberto Ceraudo

Va agli arresti domiciliari Roberto Ceraudo, l’ex amministratore delegato di Breda Menarini finito in carcere il 18 gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta su una presunta tangente da 800mila euro connessa all’appalto per fornitura di 45 autobus al Comune di Roma, autobus che dovevano coprire la tratta Eur-Tor Pagnotta.

La decisione di attenuare la misura cautelare in atto è del gip tribunale di Roma, in merito ad una istanza del difensore, l’avvocato Francesco Compagna.

Nei giorni scorsi, dopo la conferma dell’ordinanza di custodia da parte del riesame ed una rogatoria in Svizzera, Ceraudo era stato di nuovo interrogato dal pm titolare dell’inchiesta.

Potrebbero interessarti anche