10:43 | Carburanti, dopo il diesel scende anche la benzina

Tornano a calare i prezzi dei carburanti praticati sul territorio dopo che le quotazioni internazionali dei prodotti raffinati sono in calo ormai da sette sessioni.

Dalla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana e Quotidiano Energia emerge come questa mattina hanno apportato ai listini tutte le compagnie tranne Eni.

Sulla benzina le riduzioni sono comprese tra 0,5 e 1 centesimo al litro, sul diesel la mossa e’ la stessa per tutte: -1 centesimo al litro. Il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità “servito”) va oggi dall’1,864 euro/litro di Eni all’1,884 di Tamoil e Shell (no-logo ancora in discesa a 1,756). Per il diesel si passa dall’1,758 euro/litro sempre di Eni all’1,781 di Tamoil (no-logo a 1,635. Il gpl infine e’ tra 0,827 euro/litro di Eni e 0,845 di Q8 e IP (no-logo a 0,798).

Anche le “punte” sono in calo per la “verde” a 1,936 euro/litro e il diesel a 1,808 (sale il gpl a 0,872). Il prezzo internazionale della verde si e’ attestato ieri a 595 euro per mille litri (-1), quello del diesel a 621 euro per mille litri (-1).

Potrebbero interessarti anche