10:52 | Scoperto club a luci rosse a San Basilio, tre arresti

Doveva essere un circolo privato con finalità ricreative, si trattava invece di un club-privè. Dopo numerosi appostamenti, pedinamenti e accertamenti mirati, dentro e fuori il locale di via Donato Menichella, a Roma, sabato sera i poliziotti hanno deciso di intervenire. Verifiche specifiche, hanno consentito di appurare che il locale, aperto al pubblico 3 volte alla settimana, dal giovedì al sabato, offriva prestazioni sessuali che potevano costare anche 100 euro ogni 20 minuti.

Le ragazze, al termine di ogni rapporto, rilasciavano una ricevuta manoscritta al cliente, con gli orari di inizio e fine prestazione, con la quale era necessario recarsi in cassa e pagare.

Al termine degli accertamenti i tre gestori del locale: C.Z., romano di 61 anni, L.R., di 36 anni, anch’egli di Roma e M.L., 26enne cubano, sono stati arrestati. Gravi le accuse nei loro confronti: oltre al reato di sfruttamento della prostituzione, dovranno rispondere anche di associazione a delinquere. Messi a disposizione dell’autorità giudiziaria, sono ora in attesa di processo.

Potrebbero interessarti anche