09:41 | Calcio, Serie A: la Roma vince e aggancia la Lazio

Nei due posticipi della 29esima giornata di serie A sono di scena le due squadre della capitale. La Roma ha battuto 2-0 in casa il Parma grazie alle reti di Lamela e Totti, mentre la Lazio è uscita sconfitta dall’Olimpico di Torino: 1-0, decide Jonathas. In classifica i giallorossi agganciano i biancocelesti al quinto posto, a quota 47 punti.

Andreazzoli tiene ancora una volta fuori Osvaldo e opta per Totti unica punta, con Perrotta e Lamela dietro di lui. E’ proprio il fantasista argentino a sbloccare il risultato al 7′ deviando in porta un tirocross di De Rossi. Al quarto d’ora la Roma potrebbe raddoppiare, ma Perrotta da centro area colpisce clamorosamente la traversa. La reazione del Parma è troppo timida così che i giallorossi hanno un’altra limpida occasione con Lamela, ma stavolta El Coco si allunga troppo il pallone. Nella ripresa ancora Roma, con la sventola di Totti al 48′ che si stampa contro l’incrocio dei pali. Dopo un’ora di gioco si svegliano i ducali che prima colpiscono anche loro la trasversale con Paletta, poi vanno vicini al pari con Parolo che si divora due chance. Gol sbagliato-gol subito, la Roma chiude la contesa al 70′ con una punizione del proprio capitano su cui Mirante ha grosse responsabilità.

Sotto la neve dell’Olimpico di Torino, la Lazio arriva decimata da infortuni e squalifiche. Nonostante ciò i biancocelesti partono forte e all’11’ colpiscono il palo con un colpo di testa di Cana. Al 16′ però la partita svolta: Ciani commette due falli in sequenza su Barreto e Tagliavento lo caccia per doppia ammonizione. Prima dell’intervallo i granata spaventano la squadra di Petkovic con Cerci e Meggiorini, ma gli ospiti si difendono con ordine e Marchetti non è chiamato a grandi interventi. Nella ripresa la musica non cambia, con il Toro che cerca di pungere, ma la Lazio non si scompone e prova a colpire in contropiede. Ma al 78′, proprio quando la partita sembrava incanalata verso il pari, ci pensa Jonathas – entrato pochi secondi prima – a regalare i tre punti ai piemontesi con un colpo di testa su angolo di Cerci.

Potrebbero interessarti anche