Approvati dal Cipe interventi nella Regione

scuola_vigili_capannelleEfficienza di immobili statali, manutenzione della rete ferroviaria e sicurezza della rete stradale del Lazio

 

ROMA – Nella seduta di ieri il Cipe ha deciso diversi interventi per le infrastrutture della nostra Regione. In particolare, nell’ambito del programma delle opere finalizzate ad assicurare l’efficienza dei complessi immobiliari dei presidi centrali per la sicurezza strategica dello Stato e delle opere culturali, sono stati approvati i tre seguenti interventi: il complesso polifunzionale VV.FF. di Capannelle, con un costo di 1,5 milioni di euro; la sala polifunzionale del ministero degli Affari esteri con un costo di 11,7 milioni di euro; la sala polivalente del Provveditorato interregionale alle opere pubbliche di Lazio, Abruzzo, Sardegna con un costo di 2,8 milioni di euro

Il Comitato ha espresso inoltre parere favorevole sullo schema di Contratto di programma 2012-2014 (parte servizi) tra ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), per la disciplina delle attività di manutenzione ordinaria e straordinaria della rete e delle attività di safety, security e navigazione ferroviaria.

Il Comitato ha altresì assegnato al medesimo contratto ulteriori risorse pari a 578 milioni di euro, di cui 240 milioni di euro con una riduzione di pari importo dal lotto 2 dell’AV/AC Milano-Genova (Terzo Valico Dei Giovi) e 338 milioni di euro dal residuo delle somme derivante dall’art 1 comma 176 della legge n. 228/2012

Parere favorevole anche sullo schema di contratto di programma per l’anno 2013 tra ministero delle Infrastrutture dei trasporti e Anas, che destina 300 milioni di euro per il completamenti di lavori in corso e manutenzione straordinaria e 569 milioni di euro ad attività di manutenzione ordinaria, sicurezza, vigilanza e infomobilità

Il Cipe ha infine preso atto dell’informativa riguardante il Protocollo di intesa per il completamento del piano strategico dell’Autorità portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta e del sistema di rete e della logistica.

Potrebbero interessarti anche